SPECIE ESTINTE E A RISCHIO ESTINZIONE

L’estinzione di una specie botanica in un territorio è dovuta all’alterazione o alla distruzione del suo ambiente di vita (habitat). Nel territorio del Monte Baldo si riscontra l’avvenuta estinzione di quasi un centinaio di specie (piante segnalate in passato, ma delle quali ora non si riscontra più la presenza). Per la maggior parte si tratta di specie legate a tradizionali colture agrarie ora non più praticate e alle zone umide, che sono state in gran parte bonificate.

 

Le specie attualmente minacciate di estinzione vengono comprese in appositi elenchi, redatti a livello provinciale, distinguendole in base alla gravità del rischio di estinzione. Nell’ambito delle quasi 2.000 specie che costituiscono la flora del Monte Baldo, si riscontra questa situazione:

  • 43 sp. gravemente Minacciate

  • 73 sp. minacciate

  • 172 sp. vulnerabili

  • 412 sp. basso rischio

  • sp. non a rischio

Gli habitat in cui si trova la maggior parte delle specie a rischio di estinzione sono le praterie aride e le poche zone umide rimaste, che sono meritevoli, dunque, di una particolare tutela.

english

heliantemum-appeninicun

Helianthemum apenninum
(L.)Mill.

anagallis-tenella

Anagallis tenella
L.