CONTRADA CAMPEDEL

La contrada, il cui toponimo significa “piccolo campo”, rappresenta uno dei più elevati insediamenti permanenti (1070 m s.l.m.) presenti nel territorio di Ferrara di Monte Baldo.  legati allo sfruttamento delle limitate risorse basate sulla pastorizia, l’allevamento di pochi capi bovini e il dal taglio del bosco per la legna.

Campedèl è stato sicuramente un insediamen-to molto antico e fortificato a controllo della vecchia via del Baldo detta “Campiona”, (attuale Strada Graziani), che, transitando da Pazzon, raggiungeva il Cavallo di Novezza e Brentonico, rappresentando una via alternativa a quella che si snodava nella valle dell’Adige. Di origine antecedente al 1600, presenta due schiere di costruzioni, quasi perpendicolari, quella a monte costituita da stalle e l’altra da abitazioni.

Vi sono dei documenti che attestano come nei secoli XVI° e XVII° le contrade di Ferrara di Monte Baldo siano state abitate da coloni di ceppo bavaro-tirolese. Nella tipologia di alcune costruzioni della contrada Campedèl si può riscontrare una somiglianza con alcune contrade di origine “cimbra” della Lessinia.

english

campedel
campedel_2
campedel_1